Camila Raznovich, viaggiare è una cura?

aforismidiviaggio camila raznovich

"Si parte sempre per lo stesso motivo: per crescere. Perché solo così si riesce a svuotarsi per ritrovare poi un equilibrio; a fare spazio a ciò che sta per accadere".

 

Camila RaznovichNata a Milano da genitori argentini di origini russo-ebraiche da parte di papà e italiana da parte di mamma. Dai genitori giramondo ha assaporato un’ anima viaggiatrice. Ha attraversato il mondo dell’informazione ed ora è conduttrice stabile di Kilimangiaro la trasmissione televisiva che dal 2015 la Rai le ha voluto affidare al posto della conduttrice storica Licia Colò. Ha scritto diversi libri iniziando a scrivere molto presto. Considera la scrittura liberatoria, catartica, con l’azione di fissare ricordi e i pensieri sulla carta. Se un viaggio dura finchè durano i ricordi, anche il viaggio, come significato catartico ha a che fare con la salute, con la terapia della prevenzione e della cura. Il viaggio è una cura, per stare bene in questo caso non si viaggia mai abbastanza. Donne e bambini sono entrati nella sfera emozionale di Camila  e tra i molti impegni di lavoro riesce a portare avanti anche gesti concreti di solidarietà. Viaggiare contribuisce ad aprire la mente sin dalla tenera età pertanto porta con sé anche  le figlie quando il viaggio che  intraprende è indicato per loro, partendo così con maggiore entusiasmo. Già dal 2014 il passaggio della Raznovich alla conduzione della trasmissione della domenica pomeriggio che era di Licia Colò in onda su Rai 3, Alle falde del Kilimangiaro, prende una piega di carattere sportivo con la sfida  Il Borgo dei Borghi, che vede sfidarsi i borghi (tra cui Panicale) e le cittadine più belle d'Italia, portandole al successo e nel contempo mantenendo la popolarità che già godeva il programma di Licia, di turismo vivo e vissuto. Camila Raznovich ha anche collaborato con l'edizione milanese del Corriere della Sera, con una rubrica dedicata alla vita notturna della città. Nel 2016 pubblica  l’ultimo libro, Lo spazio tra le nuvole, Il viaggio come cura, è stato pubblicato nel 2016. Il viaggio:cura o dipendenza? Nelle frase celebri e famose, la tua risposta.